Licio Di Biase Facebook Licio Di Biase Twitter Licio Di Biase

Nato in belgio nel '57 da
genitori pescaresi, emigrati
per motivi di lavoro.Licio Di
Biase compie i primi passi
della sua formazione cultu-
rale (...continua)

Curriculum sintetico

HOMEPAGE
CURRICULUM VITAE
INIZIATIVE
RIFLESSIONI
CONTATTI
VIDEO

Regione Abruzzo
Provincia Pescara
Comune Pescara
OH CHE BEL SITO...
  


COPERTINA

Manifestazione giovedì 7 luglio 2011


OH CHE BEL SITO...

di Licio Di Biase

Vittorio Emanuele II nel Suo procedere verso sud, per raggiungere Garibaldi, poi incontrato a Teano, attraversò località importanti e altre meno importanti, le cui popolazioni erano festanti e orgogliose di salutare il Re che stava unificando l’Italia, annettendo i territori che conquistava al Regno di Sardegna.

In questo Suo percorso sostò anche a Castellamare e a Pescara, sede di una Piazzaforte tra le più importanti del Regno delle Due Sicilie. Dal Bastione S. Cristoforo della Piazzaforte pronunciò la famosa frase“Oh che bel sito per una città commerciale! Buttiamo giù queste mura e costruiamo un porto su questo fiume e Pescara in men di un secolo sarà la più grande città degli Abruzzi”, frase riportata da Gennaro Osimani, Sindaco di Pescara, nella delibera del Consiglio Comunale di Pescara del 12 dicembre 1869 e rinvenuta nello scorso novembre da Licio Di Biase nell’archivio di Stato di Pescara.

Licio Di Biase racconta nel libro, attraverso dialoghi reali e probabili, quei frenetici momenti che precedettero di qualche giorno “l’abbraccio” di Teano, con al centro le tensioni, la vita e i contrasti all’interno della Piazza di Pescara.
Il libro, edito dalle Edizioni Tracce, nasce da un’idea di Rossella Micolitti, attrice pescarese. Il libro ha avuto già una prima rappresentazione teatrale con gli attori Milo Vallone (regia) e Rossella Micolitti (organizzazione).


<< Torna indietro

 


ADV. WEB Idep.it         Copyright 2009 - Privacy - Informativa sull’uso dei Cookie